8.12.12

Torta bicolore al cacao: a colazione o a merenda

Torta bicolore
Torta bicolore al cacao

Questa torta è molto semplice ma per me molto speciale. E' una ricetta di famiglia, della mamma e mi è cara perchè mi ricordo essere la mia prima torta. Quando eravamo piccoli, mia madre la faceva spesso perchè è veloce e aveva sempre gli ingredienti in casa.
Volevo fare qualcosa di speciale per la colazione del weekend e questa torta è ottima, anche inzuppata nel latte.

Torta bicolore al cacao
A colazione

Negli ultimi tempi mi sono data alle sperimentazioni, soprattutto a dolci che fossero una sfida, sia per le tecniche usate nelle ricette che, talvolta, anche per alcuni ingredienti un pò insoliti. Stasera però volevo un dolce semplice, più rustico e immediato, leggero
e non c'è niente di meglio della torta bicolore di mamma Clara. Sarà che siamo in clima natalizio, ma è un pò di tempo che mi sovvengono (per dirla con Giacomo L.) ricordi di tanti, tanti anni fa e quindi eccola, la ricetta.

Torta bicolore

Forno: 175°      Cottura: 30-35 minuti

3 uova   
200 gr. zucchero semolato   
100 gr. burro fuso + burro per la teglia
100 gr. fecola   
150 gr. farina  
1 bustina lievito
un pizzico di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia o vanillina
ca. 1/2 bicchiere di latte
50 gr. cacao amaro in polvere
  1. Accendete il forno a 175°. Separate i bianchi dai tuorli e montate a neve i bianchi con un pizzico di sale, fino a che non saranno ben fermi.
  2. Nella ciotola dei tuorli, aggiungete lo zucchero. Col frullino elettrico ad alta velocità montate i tuorli e lo zucchero finchè non avranno una consistenza spumosa e saranno quasi bianchi (ca. 3-5 minuti). Aggiungete il burro fuso alla massa dei tuorli e amalgamate il tutto col frullino elettrico.
  3. A questo punto aggiungete la fecola, la farina, il lievito e l'estratto di vaniglia. Mescolare col frullino a media velocità, aggiungendo a poco a poco il latte, fino ad ottenere un impasto solido ma abbastanza cremoso. 
  4. Aggiungete gli albumi montati a neve e amalgamateli con delicatezza all'impasto, aiutandovi con una spatola, dall'alto verso il basso (oppure alla minima velocità col frullino).
  5. Mettete metà dell'impasto ottenuto in un'altra ciotola, dove aggiungerete il cacao. Mescolate bene, aggiungendo poco latte se l'impasto dovesse risultare troppo duro.
  6. Imburrate e infarinate una teglia (24 cm. di diametro), scuotendo ogni la farina in eccesso. A questo punto alternate un cucchiaio di impasto chiaro e uno di quello scuro, in modo da ricoprire il fondo della teglia e fino ad esaurire i due impasti. 
  7. Infornare e cuocere ca. 30 minuti o fino a quando, inserendo uno stuzzicadenti nel dolce, esso non uscirà pulito.
Variante:
Potete dare a questo punto al dolce un effetto "marmorizzato", immergendo nell'impasto uno stuzzicadenti e formando con esso dei cerchi, in modo da mescolare leggermente i due impasti.

Torta bicolore al cacao
Voilà!

Nessun commento:

Posta un commento

Non vedo l'ora di leggere i vostri commenti! Mi raccomando, non inserite link nel commento, quello al vostro profilo va benissimo. Se è la prima volta che passate di qui, vi ricordo la mia Comment policy. Sono qui che vi aspetto, fatevi leggere!