2.9.13

Sorbetto al melone bianco e Moscato

sorbetto al melone bianco e Moscato

La stagione di gelati e sorbetto non è ancora finita ed io ne approfitto, guardandomi un po' intorno per nuove combinazioni di sapori. La scelta è toccata al melone bianco, anche se qui in Toscana è molto più diffuso il melone retato, quello a polpa aranciata. Ma per cambiare un po', ho voluto provare quest'altra varietà, coltivata e diffusa soprattutto nel sud Italia, in Calabria e Sicilia. Trovo che abbia un sapore più fine e delicato del melone retato.


L'accostamento col Moscato, acquistato nei giorni di vacanza in Piemonte, mi è sembrato azzeccato ed il risultato non mi ha smentito. E' un sorbetto talmente semplice da preparare! Ha pochi ingredienti, è leggero e sta benissimo a conclusione di un pasto, anche lauto, visto che, in quanto sorbetto, non contiene latte, uova, panna.

sorbetto al melone bianco e Moscato ricetta

Per quanto riguarda il Moscato, forse avete visto qualche foto delle mie brevi vacanze piemontesi, da cui ho portato (tra l'altro) alcune bottiglie di ottimi vini piemontesi, sia secchi che, come nel caso del Moscato, dolci. Il Moscato è un vino prodotto soprattutto in provincia di Asti, da uve moscato, uno dei vitigni aromatici italiani. Il celebre Moscato d'Asti lo si beve spesso a fine pasto e accompagna perfettamente dolci come crostate di frutta, dolci alle nocciole, paste di meliga e molto altro. Per quanto riguarda l'enoturismo, in Piemonte sono organizzati molto bene. Esiste un sistema di enoteche regionali, ognuna dedicata ad una o più zone limitrofe in cui vengono prodotti i vini. Ad esempio esiste l'Enoteca regionale del Barolo, quella del Roero, del Dolcetto, di Gattinara ecc. In questo modo è possibile conoscere e degustare i vini della zona in un unico luogo.

degustazione di vino Moscato a Mango

Una delle enoteche regionali che ho visitato è stata quella delle colline del Moscato, nel castello di Mango, dove ho degustato anche il Moscato passito: un vino dorato, molto dolce, in cui si ritrovano concentrati - potenziati! - gli aromi del Moscato, miele, fiori e frutta bianca su tutti. Come accompagnamento della degustazione dei vini mi sono state servite delle squisite nocciole delle Langhe (Nocciola IGP del Piemonte, un altro - delizioso - prodotto tipico di questa regione).

Sorbetto al melone bianco e vino Moscato

Vi ho fatto venire voglia di provare il Moscato? Provate come sta bene col melone bianco...!


Sorbetto al melone bianco e Moscato

Ingredienti
(per 6-8 persone)

600 gr. di polpa di melone bianco, a pezzi (ca. metà melone)
130 gr. zucchero
200 ml. Moscato
Succo di mezzo limone medio
  1. Nel robot da cucina, tritare finemente il melone con lo zucchero, fino ad ottenere un succo omogeneo.
  2. Aggiungere il moscato ed il limone, e mescolare per pochi secondi.
  3. Preparare il sorbetto al melone seguendo le istruzioni della vostra macchina per il gelato.

Note

- Se il melone fosse molto maturo e dolce, potete diminuire la quantità di zucchero a 100 gr.
- Potete preparare in anticipo il sorbetto liquido e conservarlo in frigorifero, coperto da pellicola, fino al giorno dopo, prima di metterlo nella macchina per il gelato.

4 commenti:

  1. Anonimo2.9.13

    melone e moscato. fantastico.

    RispondiElimina
  2. Mi piacciono tutte tutte le tue proposte di sorbetto, non saprei scegliere... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fra! Grazie, io mangerei gelati e sorbetti tutto l'anno... forse si capisce anche dalla quantità di ricette a tema. :-)

      Elimina

Non vedo l'ora di leggere i vostri commenti! Mi raccomando, non inserite link nel commento, quello al vostro profilo va benissimo. Se è la prima volta che passate di qui, vi ricordo la mia Comment policy. Sono qui che vi aspetto, fatevi leggere!