20.2.14

Financier al cacao e farina di riso


ricetta financier al cacao e farina di riso senza glutine

I financier sono un dolce della pasticceria francese. In questa ricetta sono fatti col cacao e con la farina di riso e sono quindi senza glutine. Accompagnano solitamente il tè, ma sono speciali anche come dessert di fine pasto, magari accompagnati con un buon vino passito. I financier non sono muffin, un dolce diffuso più che altro nei paesi anglosassoni e in USA.

Cosa sono i financier


I financier sono dei piccoli dolcetti dalla forma solitamente rettangolare. Il dolce, nato nel 1700, fu reso famoso nell'800 da un pasticcere francese, la cui clientela abituale era composta soprattutto da gentiluomini della finanza: da qui il loro nome.
Gli ingredienti chiave dei financier sono due: le mandorle e il beurre noisette. Questi dolci da tè contengono infatti farina di mandorle. Questa io evito di comprarla già fatta, anche perché ha un costo superiore alle mandorle intere spellate. Basta tritare finemente le mandorle, aggiungendo magari qualche cucchiaio di farina (in questo caso di riso), per macinarle ancora meglio. I financier vengono preparati anche con altra frutta secca, come ad esempio i pistacchi o le nocciole, ma la versione tradizionale prevede appunto le mandorle.
Ma l'ingrediente forse più particolare, abbastanza sconosciuto in Italia, è il burro noisette. Si sa, i francesi adorano il burro e la loro pasticceria ne è la prova (pensate ad esempio alla loro crostata, la tarte tatin). Il burro noisette è una specie di burro tostato, che si ottiene sciogliendo su fiamma bassissima il burro fino a che esso non diventa color nocciola e assume un profumo che ricorda sempre la nocciola. Prima di essere usato nelle ricette, esso può essere filtrato, se si pensa alla salute. Ma così si perde un po' dell'aroma. In fondo, se si mangiano una volta i financier, tanto vale mangiarli come si deve, o no?

financier al cacao senza glutine


Questa ricetta ha un paio di vantaggi. Il primo è che i financier sono senza glutine perché si utilizzano la farina di mandorle e di riso. Quest'ultima è una buona alternativa alla farina bianca anche in crostate e altri dolci e agisce soprattutto sulla consistenza del dolce. Un altro vantaggio è l'utilizzo di albumi rimasti. Magari avete preparato una crema o un gelato e vi avanzano gli albumi: usateli per preparare ad esempio i financier.

Financier al cacao e farina di riso

Ingredienti
(per ca. 14 financier)

85 g burro, a pezzi
55 g mandorle spellate
90 g zucchero di canna
40 g farina di riso
10 g cacao amaro
1/2 cucchiaino di lievito
1/2 cucchiaino di aroma di mandorle amare
125 ml albumi
Un pizzico di sale
  1. In un pentolino sciogliere su fiamma bassissima il burro, avendo pazienza fino a quando non assumerà un colore nocciola.
  2. Nel mixer tritare le mandorle con la farina ed il cacao, fino ad ottenere una farina molto fine.
  3. Aggiungere gli albumi, il burro, il lievito, l'aroma ed il sale, mescolando con le fruste elettriche (o col robot da cucina) fino ad ottenere un composto omogeneo.
  4. Riempire per 2/3 le forme da financier o da muffin. Cuocere in forno caldo per 15-20 minuti o fino a quando la superficie dei financier, premendo, risulterà solida.

4 commenti:

  1. Non ho mai provato a farli e ora mi hai messo la curiosità. Ci proverò!
    Sono stupendi i tuoi :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa, bene bene, quello era uno dei miei scopi! :-) Un abbraccio anche a te

      Elimina
  2. Uh, che dolcino semplice e delizioso...proprio come piace a me! Una specie di torta caprese d'oltralpe! Sono molto molto graziosi!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale, un abbraccio e buon fine settimana!

      Elimina

Non vedo l'ora di leggere i vostri commenti! Mi raccomando, non inserite link nel commento, quello al vostro profilo va benissimo. Se è la prima volta che passate di qui, vi ricordo la mia Comment policy. Sono qui che vi aspetto, fatevi leggere!